Al momento stai visualizzando Come abbronzarsi velocemente: 9 trucchi furbi
  • Save

Come abbronzarsi velocemente: 9 trucchi furbi

  • Categoria dell'articolo:Bellezza

Come abbronzarsi velocemente: 9 trucchi da mettere in pratica per avere un’abbronzatura omogenea e duratura, sia che prendiamo il sole a casa sia che andiamo in spiaggia.

Ogni anno, quando si avvicina il momento delle vacanze, iniziamo a pensare alla nostra tintarella.

La pelle dorata infatti ci fa sentire subito più belle e ci dona un aspetto solare.

E diciamoci la verità, abbronzarsi in un giorno è il sogno un po’ di tutte!

Ma come fare ad abbronzarsi velocemente e in sicurezza? E poi, è possibile? Ci sono dei trucchi semplici, ma efficaci che ci possono aiutare? Ebbene si!

Per ottenere un’abbronzatura omogenea e duratura, ci sono infatti alcuni semplici consigli che possiamo mettere in pratica, alcuni dei quali ancora prima di partire per le vacanze!

Avere una tintarella uniforme e duratura è più semplice di quel che si pensi, basta infatti avere qualche piccolo accorgimento.

Dal preparare la pelle prima dell’esposizione (cosa che ci può evitare macchie solari, scottature e altre brutte sorprese) ai prodotti giusti da utilizzare, passando per i costumi e il modo corretto di prendere il sole.

Seguendo questi 9 consigli, un’abbronzatura rapida, uniforme e duratura diventerà realtà!

Soprattutto per chi ha la pelle chiara (o praticamente bianca, come me 🤣) veder comparire la tintarella è una bellissima sensazione, ma è importante farlo nel modo più sicuro possibile.
Cominciamo allora con i trucchi per abbronzarsi velocemente!

Come abbronzarsi velocemente: Un aiuto dall’esterno

Per avere una bella tintarella in poco tempo, dobbiamo cominciare a prepararci ben prima delle vacanze.

Il modo migliore per essere sicure di abbronzarci rapidamente infatti è quello di arrivare preparate all’appuntamento con il sole. Per farlo, possiamo assumere degli integratori specifici, dei grandi alleati per avere una pelle protetta e dal colorito uniforme.

I migliori sono gli integratori che hanno anche proprietà antiossidanti, che aiutano la nostra pelle a rispondere in modo adeguato alle sollecitazioni provocate dai raggi solari UVA e UVB.

Tra gli ingredienti, cerchiamo beta carotene, licopene, vitamina E, D e carotenoidi.

Tra i migliori integratori che favoriscono l’abbronzatura, troviamo Bionike Defence Sun (con cui mi sono trovata molto bene), SunISDIN (con vitamina D ed estratti di Tè Verde e Vitis Vinifera) e Natural Oceanic Betacaro di Solgar (con alga dunaliella salina, ricca di carotenoidi e beta carotene).

Oltre alle capsule, esistono anche gli acceleratori di melanina in crema, da stendere sulla pelle nelle settimane che precedono l’esposizione. Tra questi troviamo la Crema Attiva Abbronzante di Rougj e Sun Soul Cream Gel di Comfort Zone, che intensificano e prolungano l’abbronzatura, aiutando a contrastare i segni dell’invecchiamento cutaneo.

come abbronzarsi velocemente
Come abbronzarsi velocemente: la guida con tutti i consigli.

Curiamo l’alimentazione

Oltre ad assumere integratori specifici, prepariamo la nostra pelle all’esposizione solare grazie… al buon cibo!

Approfittiamo quindi della bella stagione per portare sulla nostra tavola cibi che contengono il beta carotene.

Si tratta di un componente della famiglia dei carotenoidi, in grado di proteggere la pelle dal sole e favorire un’abbronzatura omogenea.

Questa sostanza è contenuta soprattutto in frutta e verdura con la polpa gialla o arancio, come carote, zucca, peperoni gialli, patate dolci, albicocche, pesche ed anche meloni e cachi.

Pare anche che il licopene (un altro carotenoide) svolga una funzione importante di protezione dell’epidermide. Lo possiamo trovare nei pomodori, nelle albicocche e nelle angurie.

Un’ultima cosa da non dimenticare: beviamo tanto! L’idratazione infatti è uno dei fattori più importanti per il benessere della nostra pelle.

Ancora di più quando questa è esposta allo stress dei raggi solari! Questo trucco per un’abbronzatura rapida che riguarda il nostro modo di mangiare è semplice da mettere in pratica e ci permette anche di aumentare le difese naturali della nostra pelle.

Prepariamo la pelle all’abbronzatura

Oltre che con alimentazione e integratori specifici, c’è un altro modo per favorire un’abbronzatura rapida e omogenea: preparare direttamente la pelle all’esposizione.

Prima delle vacanze quindi, effettuiamo con regolarità uno scrub delicato almeno una volta alla settimana.

In questo modo andremo ad eliminare le cellule morte, a stimolare il ricambio cellulare e favoriremo un’abbronzatura uniforme. Qui troviamo i migliori scrub di quest’anno!

Se è da tanto che non ne facciamo una, potremmo anche optare per una pulizia del viso professionale (io ho provato quella agli ultrasuoni e l’ho amata!). L’importante è non farla proprio a ridosso della partenza, per dare il tempo alla pelle di riprendersi dal trattamento prima dell’esposizione al sole.

Applichiamo quotidianamente invece un buon prodotto idratante.

Che sia una crema o un olio specifico per il corpo, questo trattamento ci aiuterà ad evitare di arrivare in spiaggia con la pelle disidratata, secca e che tira.

Attenzione infine alla detersione. Evitiamo prodotti troppo aggressivi e soprattutto occhio alla temperatura dell’acqua!

L’acqua troppo calda infatti potrebbe seccare la nostra pelle. Meglio optare per una doccia tiepida, che crea meno danni alla barriera cutanea.

come abbronzarsi facilmente
Come abbronzarsi facilmente: ecco tutti i suggerimenti!

per un’abbronzatura sicura, applichiamo sempre una protezione solare adeguata

Uno dei segreti di base per abbronzarci velocemente è quello di applicare una protezione solare adeguata al nostro tipo di pelle.

Ma come, mettendo la crema non avrò più difficoltà ad abbronzarmi? E’ ora di sfatare questo vecchio mito e mettere subito in pratica questo trucco per ottenere un’abbronzatura stupenda!

La protezione solare non è nemica della tintarella, anzi, è proprio il contrario! Con un’esposizione protetta e sicura, potremo stare al sole senza incorrere nel rischio di bruciature ed eritemi.

Che non solo ci impedirebbero di prendere il sole e abbronzarci per bene e rapidamente, ma anche di goderci al massimo i nostri giorni di vacanza.

La protezione solare inoltre combatte l’invecchiamento della pelle ed allontana il rischio di avere rughe e macchie cutanee.

Scegliamo un prodotto con protezione adeguata al nostro tipo di pelle (almeno 30 SPF per le prime esposizioni al sole) e riapplichiamola spesso. Non ce ne pentiremo!

Cambiamo spesso posizione

Muoviamoci spesso!

Così facendo infatti esponiamo al sole parti diverse del nostro corpo.

Cosa che non avverrebbe con la stessa facilità, se stessimo tutto il tempo sdraiate sul lettino.

Si tratta di un modo davvero semplice per ottenere un’abbronzatura uniforme e dorata.

E in poco tempo!

Esponiamoci al sole nelle giuste ore

In Italia a luglio l’intensità massima delle radiazioni solari si ha tra le 11 e le 15. Per un’abbronzatura sicura dunque, sarebbe bene evitare di esporsi al sole nella fascia centrale della giornata.

Se proprio non possiamo evitarlo, utilizziamo una protezione solare adeguata e riapplichiamola spesso, soprattutto dopo aver fatto il bagno.

Manteniamoci sempre idratate bevendo tanta acqua ed eventualmente proteggiamo la testa con un cappello.

Abbronzatura veloce e sicura
9 consigli per un’abbronzatura veloce, sicura ed uniforme.

Facciamo attenzione al costume che indossiamo

Per avere subito un’abbronzatura omogenea, è importante pensare anche al tipo di costume che indossiamo.

Oggi infatti sono di tendenza modelli con lacci, laccetti e forme particolari.

Molto belli, certo, ma questi costumi da bagno tendono a favorire la creazione di quegli antipatici segni bianchi, che poi facciamo una gran fatica a far scomparire.

Meglio allora riservare i modelli di costume più audaci per feste in spiaggia, aperitivi ed occasioni particolari, preferendo costumi più lineari e che non ci lascino segni per la tintarella quotidiana.

Per scegliere il costume perfetto per noi, possiamo consultare le guide alle collezioni mare di:

Occhio ai riflessi

Se prendiamo il sole su di un materassino, facendoci cullare dolcemente dalle onde, l’abbronzatura sarà più veloce.

Questo perché aumentano i raggi che riceviamo: quelli diretti del sole e quelli riflessi dall’acqua. Stessa cosa se siamo in barca o a bordo piscina.

Applichiamo quindi una protezione più alta e resistente all’acqua: in questo modo potremo ottenere un’abbronzatura veloce, sicura ed omogenea.

Doposole, il nostro nuovo migliore amico

Dopo aver preso il sole, la pelle è stressata e ha bisogno di qualche coccola in più. Facciamo una doccia tiepida, tamponiamola delicatamente con un asciugamano per asciugarla e poi applichiamo un buon doposole.

Questo infatti non serve solo dopo le scottature, anzi! Per applicare correttamente questo prodotto, lo dobbiamo stendere sulla pelle tutte le sere.

Il doposole infatti è in grado di lenire la pelle, ridurre i rossori, prolungare l’abbronzatura, svolgere un’azione anti-invecchiamento (previene macchie e rughe) ed evitare la desquamazione.

Tra gli ingredienti migliori da cercare nel doposole troviamo l’aloe vera, il burro di karité e la calendula.

Un ottimo prodotto, in grado anche di prolungare l’abbronzatura per diverse settimane, è il doposole di Nuxe, adatto per viso e corpo. Molto efficaci anche i prodotti della linea Posthelios di La Roche Posay (gel doposole viso e corpo e latte doposole lenitivo).

Come abbronzarsi rapidamente se si ha la pelle chiara?

Senza alcun dubbio, il nostro fototipo è uno dei principali fattori che determina il tipo di abbronzatura che possiamo ottenere.

Cosa sono i fototipi ?

Si tratta di 6 categorie nelle quali viene divisa la popolazione, basandosi sul colore di occhi, capelli e pelle e sulla reattività al sole di quest’ultima. Che dipende dalla melanina.

La melanina è in pratica la responsabile dell’abbronzatura ed è il modo in cui la nostra pelle si protegge dal sole, in modo naturale.

La pelle del fototipo 1 contiene meno melanina delle altre, mentre quella che ne ha di più è il fototipo 6.

Ciò significa che chi ha pelle, occhi e capelli chiari non può avere una bella abbronzatura? Niente affatto!

Se però abbiamo queste caratteristiche, per avere una bella abbronzatura dovremo fare qualche sforzo in più. Ricorriamo quindi agli aiuti che ci vengono dai cibi o dagli integratori ed esponiamoci gradualmente al sole, aumentando man mano la durata dell’esposizione. Ma sempre ricordando di mettere una protezione adeguata!

Per dare qualche attimo di sollievo alla nostra pelle, possiamo fare durante la giornata delle brevi soste all’ombra.

Evitiamo comunque di prendere il sole nelle fasce centrali della giornata e preferiamo gli intervalli 8-11 e 16-18.

come avere abbronzatura omogenea
Come ottenere un’abbronzatura omogenea.

Cosa fare per avere un’abbronzatura in un giorno?

Bè, questa è una domanda a cui si può rispondere in un solo modo.

Ricordiamo innanzitutto che l’abbronzatura è il risultato di un processo graduale, durante il quale i raggi solari stimolano la produzione di melanina, che serve a proteggere la pelle.

E questo fa sì che otteniamo come risultato una bella abbronzatura.

Ogni pelle quindi ha i suoi tempi per mettere in atto questo processo, soprattutto in base al fototipo di partenza.

Ma se proprio vogliamo avere un bel colorito nel giro di un paio d’ore, allora possiamo ricorrere agli autoabbronzanti.

Sono infatti finiti (per fortuna!) i tempi in cui questi prodotti ci lasciavano la pelle arancione e con quell’aria finta, davvero terribile.

Oggi i trattamenti autoabbronzanti sono facili da usare e hanno un effetto naturale. Io ad esempio ho provato le Gocce Magiche di Collistar ed ho avuto un’esperienza positiva! Ed abbronzarsi velocemente diventa un gioco da ragazzi!

Come mantenere l’abbronzatura?

Una volta conquistato il colorito dorato ed ottenuta velocemente la nostra abbronzatura, sicuramente vorremo far durare il più a lungo possibile la bella tintarella.
Come fare?

Prima di tutto, continuiamo ad assumere alimenti che proteggono la pelle e beviamo il giusto (circa 2 litri d’acqua al giorno).

Evitiamo di fare il bagno, ma preferiamo una doccia con acqua tiepida. Utilizziamo poi un detergente delicato, che non secchi la pelle.

Attenzione anche al momento dell’asciugatura. Non strofiniamo la pelle, ma tamponiamola con delicatezza.

Via libera ad uno scrub leggero e delicato una volta alla settimana, che uniforma il colorito e lo mantiene dorato. Per altri consigli più specifici, non perdere questo articolo su come prendersi cura della pelle dopo l’estate!

Bene, siamo arrivati alla fine di questa guida su come abbronzarsi velocemente e in sicurezza. Ora sappiamo tutto su come avere un’abbronzatura perfetta!

Questi semplici trucchi infatti ci permetteranno di avere un’abbronzatura rapida ed omogenea, evitando il rischio di scottature e facendo durare a lungo il colorito.

A presto,
Carol