Come si usa Niacinamide di The Ordinary: la recensione!
  • Save

Come si usa Niacinamide di The Ordinary: la recensione!

Come si usa la Niacinamide di The Ordinary? Tutto quello che c’è da sapere sul siero per il viso in questa recensione. Come usarlo, come inserirlo nella skincare routine, cosa fa e l’uso con l’acido ialuronico.

In questa recensione vi parlo di un prodotto che mi ha incuriosito parecchio: stiamo parlando del siero Niacinamide 10% + Zinc 1% di The Origins. Si tratta di una must per chi desidera prendersi cura della propria pelle.

Certo il nome, “niacinamide“, non è dei più semplici e non ispira chissà che, ma dopo aver scoperto le proprietà, i benefici e come si usa questo componente, lo vorremo a tutti i costi inserire nella nostra skincare routine.

Inizialmente credevo che la niacinamide fosse utile solo per chi ha problemi di pelle grassa ed impura, ma poi ho scoperto che in realtà questo ingrediente è un grande amico di tutti i tipi di pelle😍.

Da quando è stato lanciato sul mercato, questo siero ha ottenuto una grande approvazione da parte del pubblico ed io ero molto curiosa di vedere quali fossero i suoi effetti sulla mia pelle.

Volevo infatti capire come agisse sulla pelle. Questo perché spesso si parla della niacinamide in associazione al problema della pelle eccessivamente grassa, mentre io volevo vedere che effetti avrebbe avuto su una pelle sensibile, come la mia.

Molti studi hanno infatti confermato che l’uso costante della niacinamide ha effetti positivi sullo stato della nostra epidermide, andando a contrastare piccoli e grandi problemi.

In questa recensione, oltre a raccontarvi della mia esperienza con questo siero, andremo a conoscere meglio il prodotto e le sue possibili interazioni con altri componenti (come acido ialuronico e vitamina C).
Cominciamo allora con la recensione del siero Niacinamide 10% + Zinc 1% di The Origins!

L’azienda The Ordinary

Fondata nel 2017 , The Ordinary è un’azienda che è nata per rivoluzionare il mondo della cosmesi.
E’ una proprietà della canadese DECIEM.

La filosofia del brand è semplice. Formulazioni efficaci, packaging minimal, integrità. Questi sono i punti su cui si focalizza The Ordinary.

L’approccio dell’azienda le consente di mantenere dei prezzi più bassi rispetto allo standard di mercato, ma senza compromettere in alcun modo la qualità dei suoi prodotti. Anzi!

Infine, The Ordinary realizza prodotti che non contengono parabeni, solfati, oli minerali, oli animali, formaldeidi, argento vivo e oxybenzone e che non sono testati su animali. 

Che cos’è Niacinamide 10% + Zinc 1% di The Origins.

Niacinamide 10% + Zinc 1% di The Origins è un siero viso, ideale per chi ha la pelle con tendenza acneica, ma anche per chi vuol combattere i primi segni d’espressione e le piccole rughe.
Il siero ha una consistenza acquosa, molto fluida. Si presenta come un liquido dal colore perlaceo.

Si tratta inoltre di un prodotto vegan, senza ingredienti di origine animale. E’ anche un prodotto fragance free, senza profumazioni.
Il siero alla niacinamide e zinco è disponibile nel formato da 30 ml e da 60 ml.
Il flacone è in vetro satinato e il packaging è minimal. E’ inoltre dotato di un pratico dosatore contagocce.

Per chi è indicata la Niacinamide di The Ordinary
  • Save
Per chi è indicata la Niacinamide di The Ordinary ?

Interazioni della niacinamide con altri prodotti: acido ialuronico e vitamina C.

The Ordinary ci dice che questo siero può essere usato in abbinamento con altri sieri viso (fino ad un massimo di 3 sieri alla volta), ma ci ricorda anche di non utilizzarlo insieme a prodotti che contengono vitamina C, per evitare spiacevoli interazioni. L’uso in contemporanea di questi due ingredienti infatti andrebbe a vanificare tutti i possibili effetti positivi, annullando i benefici di entrambi.

Se vogliamo però inserire nella nostra skincare routine sia la niacinamide che la vitamina C, possiamo farlo in due momenti diversi della giornata. Applichiamo ad esempio la prima nella skincare mattutina e lasciamo la seconda per l’applicazione della sera (anche perché l’uso della vitamina C durante il giorno è sconsigliato 😉).

Per quanto riguarda invece l’uso del siero alla niacinamide in contemporanea con l’acido ialuronico, non ci sono problemi. Io stessa in effetti li utilizzo insieme 😉.

Cos’è la Niacinamide

La niacinamide è uno degli ingredienti principali del siero viso Niacinamide 10% + Zinc 1% di The Origins. Scopriamo insieme di cosa si tratta!

La niacinamide è chiamata anche vitamina B3  (o vitamina PP) ed è un principio attivo che viene spesso utilizzato come ingrediente principale di prodotti per la cura della pelle. In particolare, la niacinamide (conosciuta anche come nicotinamide) è una delle due principali forme specifiche della vitamina B3.

Si tratta di una vitamina idrosolubile e che non viene sintetizzata dal nostro corpo: per questo va assunta oralmente o applicata a livello topico.

Le vitamine (in particolare la C, oltre alla niacinamide) vengono sempre più frequentemente inserite all’interno di prodotti cosmetici, grazie alle loro proprietà. Schiarenti, idratanti, purificanti, … a seconda della vitamina aggiunta, si possono avere tanti effetti benefici diversi! Proprio per questo, negli ultimi anni le vitamine sono sempre più utilizzate nei prodotti cosmetici.

sieri viso the ordinary
  • Save
I sieri di The Ordinary che ho acquistato.

La niacinamide ha un ruolo importante infatti nel ripristinare la barriera cutanea della pelle e per questo motivo viene usata nei sieri viso, ma non solo! La possiamo infatti trovare anche in creme e persino in maschere viso.

Al momento inoltre pare che l’uso topico della niacinamide non presenti particolari controindicazioni, se non la possibilità di avere una lieve irritazione se si usano concentrazioni elevate.

Per evitare ciò, basta cominciare con prodotti che contengono basse concentrazioni di niacinamide e provare il prodotto su una piccola porzione di pelle.

Nella prossima sezione andiamo a scoprire tutte le proprietà e i benefici della niacinamide, per poi capire come si usa.

Cosa fa la Niacinamide

Cosa fa la niacinamide? Quali sono le proprietà di questa vitamina?

Le proprietà della niacinamide sono diverse. Vediamole insieme:

  • capacità di migliorare la grana della pelle;
  • proprietà schiarenti, che le permettono di attenuare i segni e le cicatrici causate dall’acne;
  • riduzione della dimensione dei pori;
  • regolazione della produzione di sebo;
  • contrasta l’invecchiamento cutaneo;
  • previene le macchie scure;
  • proprietà antinfiammatorie;
  • proprietà antiossidanti;
  • aumenta il grado di idratazione della pelle;
  • stimola la sintesi di ceramidi, cheratina e collagene.

La niacinamide quindi, oltre che per le pelli con tendenza acneica (o con segni lasciati da acne precedente), è efficace nel combattere l’iperpigmentazione della pelle e la formazione di antiestetiche macchie cutanee scure, schiarendo quelle già esistenti.

cosa fa la niacinamide
  • Save
Cosa fa la Niacinamide?

Le sue proprietà antinfiammatorie poi aiutano a contrastare l’insorgenza di nuove imperfezioni della pelle, anche grazie all’azione seboregolatrice.

L’applicazione di niacinamide sulla pelle infine migliora l’aspetto delle linee sottili e delle rughe.

E’ quindi utile sia per chi vuole combattere l’acne, ma anche per chi desidera ridurre le macchie scure e contrastare l’invecchiamento cutaneo. Vediamo ora come si usa il siero Niacinamide!

Come si usa Niacinamide di The Ordinary

Innanzitutto il siero a base di niacinamide di The Ordinary contiene un’abbinamento interessante. Il siero infatti ha al suo interno anche dello zinco, importante per il benessere della pelle.

Con l’applicazione topica di questo minerale possiamo beneficiare delle proprietà antibatteriche dello zinco.

Niacinamide e zinco sono quindi due grandi alleati di chi soffre di imperfezioni della pelle.

Il siero Niacinamide 10% + Zinc 1% va applicato sulla pelle asciutta e pulita del viso. Può inoltre essere stratificato, utilizzandolo con uno o due altri sieri. Basta prelevare con l’apposito contagocce una piccola quantità di prodotto, applicarla sulla pelle del viso e attendere qualche minuto per far assorbire il prodotto.

Può essere utilizzata durante la skincare routine del mattino, della sera o in entrambe.

come si usa niacinamide the ordinary
  • Save
Come si usa il siero alla niacinamide di The Ordinary ?

Ricordiamo poi che non è necessario applicare una quantità di siero abbondante, perché potremmo ritrovarci con lo spiacevole imprevisto di avere troppo prodotto sul viso. Dopo le prime applicazioni comunque diventa semplice capire di quanto prodotto ha bisogno la nostra pelle.

Per chi non ha particolari problemi di imperfezioni di pelle, è possibile utilizzare la niacinamide solo sulle zone soggette a lucidità, come la zona T.

Infine, se non abbiamo mai utilizzato della niacinamide, è meglio fare una prova e testare il prodotto su una piccola parte del corpo, per evitare di avere reazioni spiacevoli.

Recensione di Niacinamide di The Ordinary

Dopo aver visto come si usa la niacinamide di The Ordinary, vediamo la recensione vera e propria del prodotto.
Ora infatti vi racconto la mia esperienza con questo siero viso, dopo averlo usato per oltre un mese.

Premessa: non ho la pelle particolarmente soggetta ad imperfezioni. Mi spunta qualche brufoletto giusto una volta ogni tanto, ma mi capita di avere la pelle lucida nella zona T, dove i pori sono più dilatati.

Ho inserito la niacinamide nella mia skincare routine utilizzandola una volta al giorno, al mattino. In che modo? Dopo aver lavato il viso, applico il siero Niacinamide 10% + Zinc 1%, a cui faccio seguire il siero all’acido ialuronico, sempre di The Ordinary. Completo poi con una crema idratante.

Per quanto riguarda la quantità da usare, bastano poche gocce per applicare il prodotto su tutto il viso. La consistenza del siero è fluida e si riesce a stendere molto bene.

Il siero Niacinamide 10% + Zinc 1% si stende quindi facilmente e viene assorbito rapidamente dalla pelle.

Recensione di Niacinamide di The Ordinary.
  • Save
Recensione di Niacinamide di The Ordinary.

Risultati dopo 10 giorni di trattamento: la mia pelle al tatto risulta più liscia e compatta.

Risultati dopo 1 mese di trattamento: il colorito del viso è più omogeneo e luminoso. Questo mi ha permesso anche di ridurre l’uso di creme correttive del colorito.
La zona T inoltre tende a diventare meno lucida rispetto a prima.

Non ero abituata ad utilizzare la niacinamide, ma il prodotto, anche se contiene una concentrazione di niacinamide alta (10%) non mi ha creato alcun problema di irritazione.

Ovviamente prima di utilizzarlo per la prima volta è sempre meglio fare un test di tollerabilità cutanea. Non si sa mai 😉.

In definitiva, mi sono davvero trovata molto bene con questo siero!

Inci del siero Niacinamide 10% + Zinc 1%

INCI del siero Niacinamide 10% + Zinc 1% di The Ordinary: Aqua (Water), Niacinamide, Pentylene Glycol, Zinc PCA, Dimethyl Isosorbide, Tamarindus Indica Seed Gum, Xanthan Gum, Isoceteth-20, Ethoxydiglycol, Phenoxyethanol, Chlorphenesin.

PAO: 12 mesi.

Il siero alla niacinamide inoltre va conservato lontano da fonti di calore o luce diretta.

Dove possiamo acquistare il siero Niacinamide 10% + Zinc 1% ?

Dove acquistare il siero? In Italia lo troviamo da Sephora a € 6,90, nella versione da 30 ml.

Da Douglas invece è disponibile sia la versione da 30 ml (€ 6,90) che quella da 60 ml (€ 10,49).

Su Lookfantastic infine è in vendita una confezione contenente due flaconi di siero da 30 ml ciascuno, in vendita a € 11,45.

Bene, spero che questa recensione sia d’aiuto per capire come si usa il siero alla niacinamide di The Ordinary e come inserirlo nella nostra beauty routine! Della stessa azienda, ho testato anche il siero occhi alla caffeina (Caffeine Solution 5% + EGCG), che ha confermato le mie aspettative sul brand, e il siero Buffet.
A presto,
Carol

* I prezzi e l’INCI indicati in questa recensione del siero Niacinamide 10% + Zinc 1% di The Ordinary si riferiscono alla data di pubblicazione dell’articolo e sono suscettibili di variazioni.