Al momento stai visualizzando Cosa mangiare a Parigi: 11 piatti tipici da far girare la testa

Cosa mangiare a Parigi: 11 piatti tipici da far girare la testa

  • Categoria dell'articolo:Viaggi

Cosa mangiare a Parigi, ecco tutti i piatti tipici della capitale francese da non perdere.

Quando viaggiamo, spesso vogliamo provare le specialità culinarie locali, per assaporare a pieno l’atmosfera del luogo.

A Parigi, la cultura francese si fonde con il cibo e quindi voler gustare i piatti locali è una delle cose più importanti da fare durante una visita alla città.

Dopo essere stata tantissime volte a Parigi, posso dire di aver assaggiato tutti i piatti tipici e aver mangiato in ristoranti di tutti i tipi!

In questa guida quindi andremo alla scoperta dei piatti tipici di Parigi, con anche dei consigli su dove mangiare, basati sui vari viaggi che ho fatto nella città.

Ma non solo. Troveremo infatti anche delle indicazioni sui migliori luoghi dove assaggiare le varie specialità, testati da me!

In più, ho anche chiesto a delle amiche francesi dei consigli per scovare i posticini che solo i veri parigini conoscono.

E allora, cominciamo!

cosa mangiare a parigi
Cosa mangiare a Parigi: i piatti che fanno venire l’acquolina in bocca.

Cosa mangiare a Parigi

A Parigi ci sono tantissime cose buone da mangiare.

Dalla colazione fino alla cena, possiamo fare il pieno di specialità culinarie parigine, senza ovviamente tralasciare snack e spuntini.

D’altronde, i francesi sono veri esperti del godersi la vita, e questo vale anche per i piaceri della tavola.

Zuppa di cipolle

La zuppa di cipolle è uno dei primi piatti tipici di Parigi che ho assaggiato durante uno dei miei primi viaggi nella capitale francese, più di 15 anni fa.

Ero in un locale tipico nel XVII arrondissements e quella versione rimane una delle più buone che ho provato.

E’ ottima da consumare in autunno o in inverno, per scaldarci durante le fredde giornate parigine. Viene solitamente servita con abbondante pane. A completare il tutto, il formaggio Gruyère: una bontà!

In francese si chiama soupe à l’oignon ed è facile da trovare sia nelle tante brasseries che nei ristoranti tipici.

Tra i migliori locali che servono la zuppa di cipolle troviamo:

  • Les Philosophes (nel quartiere del Marais),
  • La Jacobine (vicino Notre Dame),
  • Le Comptoir du Relais (a Saint-Germain).

Croque monsieur e croque madame

Un piatto tipico da provare assolutamente quando siamo a Parigi è il croque monsieur, o la sua variante, croque madame.

Di cosa si tratta? Il croque monsieur è un toast con prosciutto cotto e formaggio, in genere groviera, gratinato al forno. Il croque madame invece prevede anche la presenza di un uovo.

C’è chi dice che sia il miglior tramezzino di sempre. Sicuramente vale la pena provarlo, almeno una volta.

Dove mangiarli? I migliori croque li possiamo assaggiare da Fric Frac: fatti secondo la tradizione, sono davvero deliziosi.

Esistono due locali Fric Frac a Parigi: uno a Montmartre, vicino alla basilica Sacré Coeur (fermata della metro: Anvers) e un altro lungo il canale Saint-Martin (fermata della metro: République). Qui maggiori informazioni.

Croissants

Non si può andare a Parigi e non assaggiare i croissants francesi, fatti con il burro.

Se ci svegliamo presto e passiamo davanti una boulangerie (le panetterie francesi), sentiremo un invitante profumino provenire dall’interno.

Sono proprio i croissants, appena sfornati!

Dove mangiare i migliori croissants?

Vi consiglio di provare quelli delle fornerie, che sono davvero speciali. Se poi al mattino ci fermiamo a fare colazione in un cafè, ne possiamo ordinare uno insieme alla nostra bevanda preferita.

Ma il posto che preferisco per acquistare dei veri croissants è Utopie, un locale situato in rue Jean-Pierre Timbaud.

Pane fresco

Insieme ai croissants, il pane fresco fa parte di quei cibi semplici ma buonissimi, assolutamente da provare quando siamo a Parigi.

La classica baguette francese si trova in ogni boulangerie di Parigi ed è l’ideale anche per un pranzo veloce, magari in uno dei tanti parchi della città.

La mia versione preferita è farcita con formaggio di capra e miele: super approvata!

Se non volete fare la coda, vi consiglio di acquistarla per tempo: all’ora di pranzo infatti le fornerie più buone sono prese d’assalto!

Formaggi

La Francia è famosa per i suoi numerosi formaggi tipici (oltre 250!) e infatti ne abbiamo già gitati diversi, presenti nei piatti della tradizione parigina.

Dove assaggiare i migliori? Il mio consiglio è quello di visitare uno dei tanti mercati di quartiere (si tengono in tutti i quartieri, in giorni diversi) per provare le specialità locali.

Ma i formaggi a Parigi sono tenuti in così alta considerazione che ci sono anche delle vere e proprie Fromagerie, dove gustare i formaggi migliori.

Una delle più antiche (attiva fin dal 1930) è la Fromagerie Laurent Dubois, che troviamo in diversi punti della città (in Boulevard Saint-Germain, in Rue Saint-Antoine ed infine in Rue de Lourmel).

Macaron

Piccoli, colorati e deliziosi: sono proprio loro, i macaron.

Ogni volta che vado a Parigi non so resistere! I macaron infatti sono il mio dolcetto tipico preferito.

Ne ho provati di diversi, ma i miei preferiti sono quelli di Ladurée, che oltretutto spedisce in tutta Europa.

A Parigi ci sono 11 diverse pasticcerie di Ladurée, oltre a quelle presenti negli aeroporti di Charles De Gaulle e Orly.

Quando parto da uno di questi aeroporti, faccio sempre un salto nel punto gestito da Ladurée e mi faccio preparare una scatola di macaron da portare a casa.

Il prezzo è elevato, ma ne vale la pena.

Choucroute

Un piatto che ho mangiato in Alsazia per la prima volta, e che ho poi ritrovato come specialità a Parigi: la choucroute.

Si tratta di un piatto di origine alsaziana a base di crauti (molto amati dai francesi) e salsicce preparate utilizzando vari tipi di carne.

E’ un piatto ideale se cerchiamo qualcosa di sostanzioso, ottimo da magiare in autunno e inverno, ma meno adatto per i periodi caldi.

Da provare allora il ristorante L’Alsace, aperto fin dal 1968: lo troviamo sugli sugli Champs-Élysées.

Crepes

Ideali per una merenda gustosa, le crepes sono facili da trovare in tutta Parigi e sono la gioia di grandi e piccini.

Le possiamo mangiare anche nella versione salata, proposte come gallette, fatte con grano saraceno invece che farina di frumento.

La versione più famosa è probabilmente la crêpe Suzette, accompagnata con una deliziosa salsa all’arancia e liquore Grand Marnier.

Un locale che serve ottime crepes, sia dolci che salate, è la Crêperie Bretonne, in Rue de Charonne.

Steak frites

Un altro piatto tipico di Parigi è la bistecca servita con le patatine fritte: un grande classico, ideale per gli amanti della carne.

Accompagnata ovviamente da tante salse, come vuole la tradizione francese.

A Parigi, troviamo questo piatto da Le Relais de l’Entrecôte, che ha diversi ristoranti, sparpagliati per tutta la città.

piatti tipici parigi
Piatti tipici di Parigi: steak frites, per gli amanti della carne.

Tartare

Ecco un altro piatto parigino ideale per gli amanti della carne: la tartare.

Trattandosi di carne cruda, in questo caso è davvero fondamentale mangiarla solo in posti in cui l’igiene viene curata al massimo.

L’indirizzo da provare è Rue du Pont Louis-Philippe, dove si trova Chez Julien, un bistrot dove poter mangiare un’ottima steak tartare.

Ostriche

Le ostriche sono uno di quei piatti che o si amano, o non si sopportano. E la cucina francese le ama, decisamente.

A Parigi sono quindi numerosi i cosiddetti bar à huitres, specializzati proprio nel servire ostriche.

Se vogliamo dedicare un pranzo o una cena a loro, questi locali sono il massimo.

Ma troviamo le ostriche anche in locali che servono diversi tipi di cibi.

E questa è la scelta giusta se in nostra compagnia c’è anche chi non ama particolarmente le ostriche.

O se vogliamo un menù più vario.

Nel quartiere Saint-Germain-des-Prés troviamo il Galette Café, che oltre alle ostriche, propone nel suo menù anche deliziose crepes e gallette, di cui abbiamo parlato prima.

Conclusioni

Bene, siamo arrivati alla fine di questa guida su cosa mangiare a Parigi, con tutti i piatti tipici da provare in città.

D’altra parte, un viaggio a Parigi non può dirsi completo se non gustiamo le prelibatezze che la capitale francese ci offre.

Se possibile, vi consiglio di prenotare in anticipo i vari ristoranti, soprattutto quelli più rinomati.

C’è da dire comunque che Parigi è ricca di locali: se non troviamo posto in uno, con ogni probabilità basterà fare pochi metri per trovarne un altro dove c’è un tavolo libero che ci aspetta.

In effetti, molti dei ristoranti migliori li ho scoperti proprio in questo modo, entrando per caso.

Infine, ecco altre guide sulla Ville Lumière che fanno al caso nostro:

– Come vestirsi a Parigi in questo periodo.
– Cosa comprare a Parigi: tutti i souvenir tipici.
– Come muoversi a Parigi spendendo poco.

A presto,
Carol