Al momento stai visualizzando Si può portare la piastra in aereo nel 2024

Si può portare la piastra in aereo nel 2024

  • Categoria dell'articolo:Viaggi

Si può portare la piastra in aereo, anche nel bagaglio a mano? Ecco cosa dicono le principali compagnie aeree.

Quando si avvicina il momento di partire, ci domandiamo se possiamo portare la piastra per capelli in aereo, magari proprio in cabina, nel bagaglio a mano.

Ma è possibile farlo senza rischiare che ci venga confiscata per motivi di sicurezza? Cosa dicono le ultime normative, aggiornate al 2024?

Scopriamolo subito in questo articolo!

si può portare piastra in aereo
Si può portare la piastra per capelli in aereo, anche nel bagaglio a mano?

Si può portare la piastra in aereo

Si, possiamo portare una piastra per capelli in aereo, sia nel bagaglio a mano che nella valigia in stiva.

Non fa infatti parte della lista di oggetti vietati a bordo, così come il phon o il ferro per arricciare i capelli.

Questa è l’indicazione generale, ma comunque possiamo consultare le linee guida della compagnia con la quale voleremo, per toglierci ogni dubbio.

Come mai? Perché ogni compagnia ha la facoltà di applicare ulteriori restrizioni a quello che può essere portato a bordo dai viaggiatori.

Se quindi abbiamo una piastra per lisciare i capelli di cui non possiamo proprio fare a meno (magari come la nuova Dyson Airstrait), ora sappiamo che ci è consentito portarla con noi in aereo, anche in cabina come bagaglio a mano.

Il nostro consiglio è quello di imballarla con cura, in modo che non si rovini accidentalmente durante il viaggio.

Un’altra cosa fondamentale da ricordare: la piastra non deve creare alcun problema di sicurezza.

Se quindi la utilizziamo prima di partire, assicuriamoci che si sia raffreddata completamente prima di infilarla in valigia.

Dato che si tratta di un articolo con componenti elettriche, al momento dei controlli di sicurezza le autorità potrebbero chiederci di toglierla dal bagaglio a mano, per poterla ispezionare.

Non è una possibilità comune, ma potrebbe comunque capitare, soprattutto negli aeroporti che applicano stringenti misure di sicurezza e in quelli dell’area non Schengen.

Posizioniamola quindi all’interno del bagaglio in modo che sia comoda da estrarre.

Infine, se vogliamo portarla nel bagaglio a mano, dobbiamo assicurarci che le sue dimensioni le consentano di essere comodamente riposta all’interno dello stesso (a tal proposito, ecco la guida con le misure per il bagaglio a mano di tutte le compagnie aeree).

Eccezioni

Attenzione! Esiste infatti un caso nel quale è vietato portare una piastra per capelli a bordo di un aereo.

Se infatti abbiamo una piastra wireless, un modello quindi senza fili, che funziona grazie ad una cartuccia di butano, potremmo avere dei problemi a portare la piastra in aereo.

Non in tutti i paesi è vietato (ad esempio, nel Regno Unito è consentito comunque portarla), ma in diversi casi potrebbe venire confiscata.

Se invece abbiamo una piastra wireless che funziona con batterie al litio, questa sarà ammessa a bordo dell’areo solo se le batterie sono rimovibili.

Se quindi possediamo una piastra di questo tipo, ci conviene contattare la compagnia aerea con la quale voleremo, per controllare le normative sia nel paese di partenza che in quello di arrivo.

Sullo stesso argomento:
– Quanto tempo prima arrivare in aeroporto.
– I nuovi trolley di Carpisa.
– Mete estive 2024: dove andare in vacanza.

Conclusioni

Bene, ora sappiamo che si può portare la piastra per capelli in aereo, anche nel bagaglio a mano.

Dato che esiste tutta una serie di restrizioni su ciò che si può portare in aereo, per noi viaggiatori è lecito chiedersi come comportarsi nel caso di oggetti particolari, proprio come la piastra per capelli.

Infine, è importante sottolineare che, sebbene sia consentito portare la piastra per capelli in aereo, è assolutamente vietato utilizzarla all’interno dell’aereo.

E’ anche vero che negli ultimi tempi stiamo assistendo ad un grande cambiamento per quanto riguarda gli oggetti consentiti a bordo: ecco le nuove regole su quanti liquidi si possono portare in aereo.

A presto,
Carol